Arte, Immagini, Internet, Musica, Ridere, Umorismo

Zio Peppe Sorrentino stronca l’esibizione canora di Don Luigi.

Zio Peppe Sorrentino stronca l’esibizione canora di Don Luigi.Quella che vi presentiamo è una rarità assolutamente esclusiva. L’anno non è importante, basti sapere che all’epoca imperavano le radio locali, non esistevano i telefonini, i computer erano davvero per pochi eletti che lavoravano in assembler. Queste radio erano piene di personaggi strani che negli anni sarebbero diventati veri e propri Cult su intenet. Siamo a Radio Jolly, stazione locale napoletana, Don Pasquale Del Giudice, co-conduttore insieme a Zio Peppe Sorrentino della trasmissione, annuncia l’esibizione di Don Luigi, cantante napoletano alle prime armi con la voce da topo. La canzone è dedicata alla signora Rosaria dal Vomero, Don Luigi canterà Na SeraE Maggio. Tutto pare filare liscio, comica e stonata la performance canora di Don Luigi, al termine però Zio Peppe lo stronca.

Eccovi i dialoghi di questa esclusiva rarità internettiana:

Zio Peppe: “Ma chi

cazz t crir r’esser ne, cantant ru cazz, ma chi t crir r’essr”

Don Pasquale: “We Don Peppe calmatevi e…”

Zio Peppe: “Ma n’agg capit ma i n’agg capit On Pascà”

La rara registrazione radiofonica dell’epoca si ferma così, il sospetto succoso è questo: la registrazione di Don Luigi pare essere stata prodotta dalla stessa persona che interpreta Zio Peppe ovvero il signor Ugo Fiorito.

Quindi pare logica la seguente identità Zio Peppe = Don Luigi = Ugo Fiorito.

ZioPeppeSorrentino.it

Lascia un commento

videoUP.it è un sito che può essere navigato senza adblock con una fruibilità dei contenuti ottima, con solo banner di contorno che non pregiudicano la lettura degli articoli, per questo videoUP.it non sarà più visibile per coloro che utilizzeranno adblock.

Inserite videoUP.it all’interno della vostra lista delle eccezioni per poterlo visitare.

Grazie della comprensione.