Contro il governo delle banche, i diktat dell’Unione Europea, il carovita, l’attacco al lavoro, ai salari e alle pensioni e per la salute e la sicurezza sul lavoro.

Perché una società non può basarsi solo sull’arricchimento indiscriminato senza regole etiche e morali che garantiscano l’esistenza di una vera civiltà. E’ ora di cambiare e interrompere la corsa verso il baratro.

Difendiamoci!