di Savio, Bigazzi, Marati

Ormai in città era tutto difficoltoso, vuoi per il traffico, vuoi per l’inquinamento,
vuoi una trentamila lire no.
Decisi di vendere tutto e di farmi una zattera,
presi un’antica mutanda di mio nonno e la misi a vela;
dopo un minuto ero fuori Camogli (wuuuu).

Incrociai la più grande petroliera giapponese che stava nei mari del Mediterraneo,
i marinai invece di fare il solito saluto mi pisciarono in testa senza vergogna.
I loro fallettini erano More