• .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .


bunga bunga

La sexy danza di Nicole Minetti.

Eccovi un altro reperto che, con tutta probabilità, sarebbe presto sparito da YouTube, disponibile anche l’Embed. Nicole Minetti, si esibisce in una danza parecchio sexy, prove generali di Bunga Bunga? Buona visione. 😆

Vittoria qurum raggiunto: 57%!!! Referendum: la satira sul impazza sul webweb. (L’aereo più pazzo del mondo)

Questo referendum prima di tutto è una vittoria di internet, della libera iniziativa individuale, della volontà di andare oltre Berlusconi e la Rai, che senza più pudore dimostra di essere asservita alla politica e non ai cittadini.

VideoUP.it era con voi!!! 😀

Maurizio Crozza si diverte a far satira sulla netta sconfitta della destra alle amministrative 2011.

Maurizio Crozza “apre le danze” a Ballarò, programma che va in onda ogni martedì in prima serata su Rai Tre. Nella puntata di ieri, 31 Maggio 2011, Crozza ha parlato dei principali fatti avvenuti in settimana. E così, così come nella scorsa puntata, in cui si era soffermato a parlare delle elezioni amministrative 2011 e dei ballottaggi anche ieri è ritornato, come prevedibile, a parlare della vittoria del centrosinistra a Milano e Napoli. Inizia dicendo: “Che botta ha preso quell’uomo lì“, naturalmente riferendosi a Berlusconi. Quello che è successo l’altro ieri lo definisce il più grande Bunga Bunga della storia: solo che Berlusconi era dalla parte sbagliata! Berlusconi, dice il comico, è andato ad urlare fino in Romania, nello stile Fantozzi “dopo che si dà una martellata sui maroni“. Poi ironizza sull’espressione di Silvio Berlusconi: “Non ho tempo per fare i miei funerali, ho troppi impegni“. E a tal proposito scherza: “Vorrei ricordare al presidente che il 2 giugno è festa, c’è il ponte.. Sono quattro giorni!” Continua ironizzando su un’altra sua espressione: “Io quando perdo triplico le forze“, e il comico ricorda che erano i pokemon a triplicare le forze quando perdevano: “Sarà mica Pikachu?“. Il bersaglio del monologo di Crozza di ieri è stato principalmente il premier: lo prende in giro per tutto, anche ricordando la serata in cui ha cantato con Gigi D’Alessio a Piazza del Plebiscito.

Poi passa agli ospiti in studio, iniziando da Formigoni: “Guardi che More

“Ruby maggiorenne” documento alternativo.

Il documento pubblicato da “il Fatto Quotidiano”: l’intervista all’impiegata dell’ufficio anagrafe della cittadina di Fkih Ben Salah, in Marocco dove il 1° novembre del 1992 è nata Karima El Marough, meglio conosciuta col nome di Ruby.
L’alternativa dalla rete un documento che testimonia la More

Secondo Silvio Berlusconi il figlio dell’operaio non può essere uguale al figlio del professionista.

Questo breve video la dice lunga sul modo di pensare dei nostri governanti, scommetto lo stipendio che anche gente come Brunetta o Sacconi la pensa nello stesso identico modo. A volte il fatto che Berlusconi sia incapace di trattenere per sé la sua parte peggiore ha dei risvolti “positivi” in quanto è possibile avere conferme indiscutibile di quanto sia gretto e, perché no, malvagio il suo modo di vedere le cose e di concepire il mondo e i rapporti interpersonali. Da una parte ci sono i ricchi e i potenti, che devono restare ricchi e potenti a tutti i costi e tramandere i loro beni e il loro potere ai loro discendenti, non a caso uno dei primi atti del suo governo fu quello di eliminare la tassa di successione agli opulenti, dall’altra chi è povero e non conta nulla che deve continuare a essere povero e non contare nulla, e possibilmente non disturbare, elemosinando qualche briciola di pane caduta dalla tavola dei ricchi e dei potenti che generosamente le lasciano cadere. La cosa più incomprensibile è il perché chi è povero si ostina a votare una destra esplicitamente menefreghista e orrendamente classista di questo tipo, che illude i pensionati con social card finte, che, in una situazione economica difficile, si preoccupa di salvaguardare chi è ricco e di premiare le escort e le veline. Una destra che appoggia lo More

Ballarò: Maurizio Crozza – Ballar – Special Pests Cicchitto Bocchino e Rosy Bindi.

Dopo la satira di Luca e Paolo a Sanremo, Crozza nella consueta copertina di Ballarò del 15 febbraio 2011 ha fatto altrettanto: “Di Modugno, Boccassini, Fede e Mora Ohi ohi me vengon a prelevar, dirige l’orchestra il maestro Bocchino”, questo il titolo del brano (sulle note dei Gipsy King). Tutti i telegiornali del globo hanno parlato di Berlusconi e dell’imminente processo con rito immediato a cui si dovrà sottoporre il prossimo 6 aprile, poteva Maurizio Crozza esimersi dal commentare il fatto? Il capogruppo del Pdl alla Camera, Fabrizio Cicchitto, che era presente in studio, quando è stato tirato in ballo dal comico con il suo tipico “Buonasera Cicchitto” ha reagito sostenendo che la satira del comico era More

Sanremo 2011: Luca e Paolo – Ti sputtanerò!

Vedere in prima serata Luca e Paolo, che cantano a Sanremo una canzone del genere, significa una cosa sola: Berlusconi è finito! Anche la Rai sta scendendo dalla barca che affonda!!! Fine del regime!

Testo della canzone vincitrice di Sanremo 2011! 😀

Ti sputtanerò
al Giornale andrò
con in mano foto dove tu
sei con un trans.
Le consegnerò le intercettazioni
e alle prossime elezioni
sputtanato sei.
Ti sputtanerò
con certi filmini
che darò alla Boccassini
dove ci sei tu.
E le mostrerò donne sopra i cubi
e ci metto pure Ruby
che ti fotterò.
E se Emilio Fede
non si vede
ce lo aggiungo col Photoshop.
Ho già sentito Lele
Mora
che dichiara
cosa?
Tutto
Ti sputtanerò
sarà un po’ il mio tarlo
con la casa a Montecarlo
dei parenti tuoi
mogli e buoi
tutti tuoi
E ti sto sputtanando
dove?
In questura
pure?
Porto
anche la Santanché.
Le ragazze stanno dalla parte mia e so che mi sostengono
se l’affitto in via Olgettina è intestato a me.
Tuo cognato già lo sai, io lo dimostrerò
che la casa al Principato appartiene a lui (lo so).
Ti sputtanerò
farò l’inventario
con Noemi e la D’Addario
dei festini tuoi
ti sputtanerò
dirò a D’Agostino
che tua suocera e Bocchino han gli inciuci in Rai.
E se tu inter…
…cetti
la Nicole Mi…netti
c’è Ghedini
che intercetterà te.
Ti sto sputtanando
dove?
Da Santoro
quando?
Ora.
Chiamo.
Ti sputtanerò.
Non mi butti giù.
Sì ma il 6 aprile in aula
ci vai solo tu.

Load More