• .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .


Storia

Juventus-Napoli 0-2, sintesi: GLI AZZURRI VINCONO LA COPPA ITALIA!!!

Il Napoli si aggiudica la finale di Coppa Italia battendo la Juventus con il punteggio di 0-2. Il primo tempo è stato quasi esclusivamente di marca azzurra, con i bianconeri che hanno badato soprattutto a difendersi. La mancanza di lucidità sotto porta però non ha permesso agli uomini di Mazzarri  di portarsi in vantaggio. Nella ripresa, dopo vari tentativi, è Cavani a sbloccare il punteggio su un calcio di rigore procurato da Lavezzi al 61esimo minuto. La Juventus reagisce e va ad un passo dal pareggio con Pepe, ma è bravo e fortunato De Sanctis a salvare di piede. Quando sembrava ormai una partita destinata alla sofferenza fino alla fine, è arrivato il contropiede azzurro con Inler, il quale serve deliziosamente Pandev che lancia Hamsik a tu per tu con Storari: lo slovacco non sbaglia ed il Napoli raddoppia! Non bastano cinque minuti di recupero ai bianconeri, IL NAPOLI VINCE LA COPPA ITALIA! LA CITTA’ PARTENOPEA E’ IN DELIRIO!!!

SSC-NAPOLI.COM 

Diego Maradona: dalle origini al primo successo mondiale in Giappone con la nazionale under 20.

Diego Maradona è ancora un bambino ed è già un dio. Maradona ha 20 anni, gioca nell’Argentinos Juniors, “sei un barilotto grassottello, non potrai mai segnarmi” a sfidarlo così è il portiere del Boca Juniors Ugo Gatti, lo chiamano “el loco” il pazzo, Diego risponde sul campo, promette di fare quattro goal: inizia con una rete dagli 11 metri e prosegue con una velenosa punizione laterale, a inizio ripresa Maradona fa di più e perfeziona la sua prestazione firmando una doppietta in 2 minuti, prima a tu per tu con Gatti infila il terzo pallone con un morbido tocco di sinistro, infine semina tutti e subisce un fallo da rigore, è solo punizione, ma basta al barilotto grassottello per umiliare “el loco” con il suo quarto goal, l’Argentinos vince 5-3, sì, Diego è già un dio ed è ancora un bambino.
Diego Armando nasce il 30 ottobre 1960, la famiglia Maradona è composta da 10 persone: padre, madre e 8 fratelli, vive in una casa di 3 stanze a Villa Fiorito, un sobborgo povero di Buenos Aires.

MARADONA: “A Villa Fiorito non c’erano tanti ragazzi che More

Twins – Face to face, heart to heart.

C’è stato un momento in cui, dentro ognuno di noi, è scattata la necessità di ascoltare musica, ricordo ancora la ridicola canzoncina dei Twins che, nell’ahimè lontano 1982, mi portò a comprare il mio primo disco LP, era una compilation di musica da discoteca di cui non ricordo il nome. Da allora Duran Duran, Wham!, Spandau Ballet e i mai dimenticati Dead or Alive e un Franco Battiato che ancora oggi ascolto, riempivano di musica le mie giornate da adolescente. Bei tempi!

Ma questa canzone dei Twins non si poteva proprio sentire, ergo ve la propino. 😆

Tributo ad un grande cantautore: addio Lucio Dalla.

Una vita di Musica e Poesia… le parole non servono a nulla, addio Lucio, riposa in pace.

Disoccupazione: meglio tornare alle vecchie professioni, anche zappare la terra, ai leghisti consigliamo di pulire le scarpe agli immigrati.

Bossi, Calderoli e Borghezio li vedremmo bene come puliscarpe da strada. Per i discoccupati di oggi, consigliamo di valutare il mestiere di agricoltore, oggi sarebbe un onore avere un padre contadino, non come nel film Zappatore, dove un grande Mario Merola ha intepretato il ruolo principale. Lo zappatore meroliano, vive ancora il tempo in cui, spesso, essere figli di contadino faceva vergognare alcuni figli, l’attore/cantante napoletano si trova a rivendicare i suoi diritti di padre nei confronti di un figlio ingrato e mentitore.
Bisogna essere fieri dei padri che hanno faticato per farci studiare.

Nuove professioni: in Francia s’inventano mestieri innovativi, oggi vi presentiamo il garçon pipì.

Armato di secchio per raccogliere l’urina e di guanto per la scrollatina finale, il mestiere di garçon pipì sta prendendo sempre più piede in Francia, presto potremo avere il nostro pisciatoio francese ambulante, basta pagare, vive la France!!! 😆

Diego Armando Maradona: il calciatore più grande di tutti i tempi.

L’uomo Maradona non c’interessa, il calciatore era un dio, faceva sognare i fans della squadra in cui giocava, sono felice di aver avuto la possibilità di seguirlo allo stadio San Paolo e di aver ammirato le sue magie, i campionissimi di oggi, di fronte a questo dio, seppur con la d minuscola, sono nulla.

Tratto da www.napolicalcio.net

Whitney Houston – I Will Always Love You

Trovata priva di vita, sconfitta dalla tossicodipendenza, in una camera d’albergo a Beverly Hills, Whitney Houston è morta, aveva solo 48 anni…
Guardiamo questo video e ricordiamola così.

Lilli Carati e Gloria Guida in avere vent’anni.

Avere vent’anni, film coraggioso del regista Fernando Di Leo, uno scandalo per l’epoca, parliamo del 1978, tanto che furono tagliate le scene più pesanti per quegli anni, praticamente non si vide tutto il finale dove le due protagoniste, spavalde vent’enni che approfittavano della loro bellezza e gioventù per ottenere qualsiasi cosa desiderassero in mezzo a drogati, repressi e violenti, venivano barbaramente uccise, una a pietrate e l’altra impalata. Ok vi ho rovinato il film, questo perchè ormai in rete si trova la versione uncut del film, dove si vede davvero tutto, ricordo che comprai il DVD originale circa 6 anni fa. Cast d’eccezione: Gloria Guida, Lilli Carati, Vittorio Caprioli, Ray Lovelock, Vincenzo Crocitti, Licinia Lentini, Giorgio Bracardi e un esordiente Leopoldo Mastelloni. Davvero notevole la freschezza di Lilli Carati con un fisico da urlo. Consigliato, ma per un pubblico adulto.

Morto Ben Gazzara, fu ‘il camorrista’ di Tornatore, aveva 81 anni.

Ci lascia a 81 anni Ben Gazzara, indimenticato interprete de “il camorrista” nel ruolo del Professore ‘e Vesuviano, la sua recitazione nel film, dipinse il boss della camorra quasi come un’eroe, ancora oggi sono celebri le sue frasi.
Ci uniamo al cordoglio del mondo del cinema per la morte dell’attore.

Load More