Cameron Diaz, alle soglie dei quarant’anni, confessa la sua irrefrenabile voglia di sesso. “Sono pronta a viaggiare dovunque per un pene” ha affermato la bionda e sexy attrice americana. In realtà, il termine da lei utilizzato era ben più volgare. Cameron Diaz afferma di aver avuto continuamente fidanzati dall’età di 16 anni e negli ultimi anni si è imposta di non avere relazioni serie. E non sembra fermarsi alla voglia di organi sessuali maschili, perché la Diaz ha ammesso di aver avuto rapporti anche con le donne. “Amo il sesso e l’ho fatto con uomini, donne e anche da sola. Non sono lesbica, ma neanche sono contraria, basta che la mia partner sia bella e intelligente. Quando sei in crisi fare sesso più volte al giorno aiuta di più che ricorrere a droghe, alcol e medicine”.
Impegnata sul set del suo nuovo film, dal titolo “The Counselor”, Cameron Diaz ha come colleghi tre sex symbol come Brad Pitt, Javier Bardem e Michael Fassbender ammette candidamente: “Non ci fosse Penelope Cruz sarei sola con Mr. Mazza da golf (così come chiamato da George Clooney agli ultimi Oscar), con Mr. Wonderful’ e Mr. Biiiuuutiful. Ah, se i muri potessero parlare!”.
Si scopre, dunque, la riuscita della divertente scena del film “La cosa più dolce” nella quale Cameron Diaz, assieme alle colleghe Selma Blair e Christina Applegate, canta facendo gesti molto espliciti la canzoncina “E’ grosso e non ci entra!”. La Diaz va ben oltre il tradizionale metodo Stanislavskij. In quel caso non c’era affinità tra il personaggio e l’attrice: era proprio l’attrice a cantare con gioia e passione l’inno al pene!

Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on Pinterest